GLI SPAZI DELLA VILLA

Nelle Sale della Villa, così come in quelle del Ristorante Antichi Granai
ogni evento può essere declinato secondo un personale “fil rouge”
che può proseguire anche nel Parco.

La Villa si presenta con una facciata tipicamente cinquecentesca, su tre piani, mossa da una  elegante balconata nel piano nobile  e belle trifore. Viene slanciata dalla scalinata esterna, dal  timpano e dai pinnacoli. La struttura ha una pianta a T, sia a piano terra che nel piano nobile e permette di utilizzare i Saloni e le Sale laterali  per eventi grandi, medi, piccoli. La facciata posteriore è arricchita da due eleganti loggette con colonne doriche perfettamente  simmetriche , dalla scalinata della facciata posteriore l’occhio

spazia all’infinito su un Parco rigoglioso. Al piano terra, al quale si accede da una bella bussola con vetri e stemmi, si trovano tre sale da pranzo e la sala bar. Da un comodo scalone d’onore si accede al Salone Sagredo del primo piano e alle ampie Sale laterali comunicanti che si affacciano in modo simmetrico sul Salone passante. Tutti gli spazi verdi del Parco, il parcheggio privato, l’Oratorio consacrato e l’edificio rustico del Ristorante Antichi Granai, sono a disposizione per eventi.

La villa

Il piano terra e il piano nobile della Villa, presentano due classici saloni passanti con pianta a T. Al piano terra sul lato sinistro del Salone si affacciano tre belle Sale, utilizzate sia per cene che per sale di sottocommissione, in caso di meeting; sul lato destro oltre il pianoforte, si trova il Bar, molto apprezzato per una piccola pausa relax con altri ospiti.

Al piano nobile il Salone Sagredo offre una soluzione  molto interessante: nel lato corto  trovano  posto non solo il tavolo degli sposi, oppure il tavolo dei relatori, ma anche un allestimento  a banchetto o a platea per molti ospiti. Altre quattro Sale laterali comunicanti sono preziose in caso di eventi con molti ospiti o per decentrare alcuni servizi.

Piano terra

Piano primo

Salone piano terra

Salone Sagredo al piano nobile

Salone Sagredo a platea

Loggetta destra

Uscita verso il Parco

Loggetta sinistra

Antichi Granai

Il Ristorante offre due piani: al piano terra  si può scegliere tra diverse soluzioni, a seconda del numero degli ospiti  e alla tipologia degli eventi. Il piano superiore è molto suggestivo, il soffitto è abbellito da travi antiche e da finestre ovoidali, tipiche dei granai. In genere nella Sala delle Capriate si allestiscono cene per eventi aziendali, per anniversari, con tavolo “imperiale” se richiesto.

Piano terra

Piano primo

Portico

Antichi Granai al primo piano

Ingresso agli Antichi Granai

Sala allestita per Natale

Sala allestita per ricevimento

Sala allestita per compleanno

Il parco

Sia la Villa che il ristorante Antichi Granai hanno un Parco dedicato e un parcheggio. Il parco non è un semplice elemento decorativo, è la terza architettura  del complesso, non di pietra ma di  verdi piante e cespugli. E’ utilizzabile per eventi  e favolosi ricevimenti, ma anche per servizi fotografici o team building.

Fioriture

Le piante del parco

WANT TO WORK WITH US?

Integrating flawless production, cutting edge technology and meticulous performance measuring, our services work together to deliver a first class final product.

Vivamus vitae est tortor. Nunc lacinia sodales rutrum. Sed augue urna, consequat id odio a, consequat egestas tellus. Vestibulum luctus leo eget nunc euismod suscipit non a sem.

“Our form relates to the Jaguar brand through its sculptural volumes, bespoke materials and visual lightness”

Ewan and Claire

Vivamus vitae est tortor. Nunc lacinia sodales rutrum. Sed augue urna, consequat id odio a, consequat egestas tellus. Vestibulum luctus leo eget nunc euismod suscipit non a sem. Aliquam at nunc dapibus, varius quam et, sodales risus. Proin a ultrices purus. Nullam in eros vel ipsum pellentesque malesuada.

Nullam eget eleifend leo, ut semper nisi. Fusce id libero tincidunt, maximus enim eget, faucibus elit. Maecenas commodo nisl ac hendrerit vulputate.

THE ELEGANT FORM ABSOLUTELY HARKENS BACK TO COUPES FROMJAGUAR’S PAST AS WELL AS ITS PRESENT WITHOUT APING ANY ONE MODEL PARTICULARLY